Curriculum Vitae

Maria Castiglioni è professore associato in Demografia all'Università di Padova dal 23 dicembre 2002. Nei dieci anni precedenti è stata ricercatrice presso la medesima università. Nel luglio del 1991 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Demografia presso le università consorziate di Firenze-Padova-Roma. Nel periodo 1985-1991 ha lavorato come funzionario statistico presso la Regione del Veneto. Nel periodo aprile-novembre 1985 ha vinto una borsa di studio presso l’IRP (Istituto di Ricerche sulla Popolazione) del CNR. Si è laureata in Scienze Statistiche e Demografiche a Padova nel luglio del 1984.

Attività di ricerca

L’attività di ricerca è stata rivolta inizialmente al comportamento nuziale e riproduttivo, in Italia e – più recentemente – anche nei paesi in via di sviluppo, attraverso l’impiego di modelli statistici complessi e di tecniche di analisi demografica. La ricerca è stata svolta prevalentemente attraverso analisi differenziali, sia per il comportamento nuziale, sia per le altre variabili intermedie della fecondità. Questa attività è stata sviluppata anche attraverso la partecipazione a numerosi progetti di ricerca di interesse nazionale cofinanziati dal MIUR: dalla II Indagine sulla fecondità in Italia (progetto 1996), ai progetti che si sono occupati di studiare i fattori di costrizione e di scelta nei comportamenti riproduttivi (progetti 2000 e 2002), a quello per lo studio dei comportamenti sessuali in Italia (2004), a quello sul benessere dei bambini (2007) e sul nuovo regime di fecondità in Italia (2009).

L’attenzione ai paesi poveri è maturata durante un periodo di studio come visiting researcher presso la Australian National University di Canberra nel 2004, affrontando il tema della sessualità delle adolescenti, a cui sono seguiti approfondimenti sulla realtà nepalese e su tematiche relative alla domanda e offerta di contraccettivi, alla luce di quanto dichiarato nel piano d’azione approvato alla Conferenza Mondiale della Popolazione del Cairo nel 1994.

Un altro tema di ricerca più volte ripreso riguarda l’utilizzo delle statistiche ufficiali, a partire dall’esperienza condotta presso l’IRP-CNR per la ricostruzione della popolazione italiana per sesso, età, stato civile per gli anni 1952-1981, fino alla partecipazione al gruppo di lavoro nominato dalla Commissione per la Garanzia dell’Informazione Statistica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per l’analisi della produzione di statistiche ufficiali sulle nascite in Italia.

Recentemente si è occupata di tematiche legate ai rapporti tra le generazioni, sia con riferimento alla cura degli anziani, sia agli scambi di aiuto all’interno della famiglia in particolare in occasione delle nozze, sia alle prossimità abitative tra parenti. Questi studi hanno offerto occasioni di collaborazione con colleghe rumene, e con altre cinque istituzioni europee all’interno del progetto CREW - Care, Retirement & Wellbeing of Older People Across Different Welfare Regimes finanziato dal Joint Programming Initiative (JPI) “More Years, Better Lives (2017-19).

Nel periodo 2013-17 ha partecipato al progetto di ricerca europeo "Families and Societies", finanziato dal VII Programma Quadro.

Ha collaborato con la Comunità di Sant’Egidio di Roma per valutare l’impatto di un progetto a sostegno della registrazione delle nascite in Burkina Faso (progetto BRAVO!).

È stata membro del Comitato Scientifico del progetto “Studio Nazionale Fertilità” (Ministero della Salute - Istituto Superiore di Sanità, 01/04/2016-31/03/2018).

Dal 2005 è membro del Collegio del Dottorato di Ricerca in Biologia dello Sviluppo e Scienze della Programmazione, attualmente trasformato nel Corso di Dottorato in Medicina dello sviluppo e scienze della programmazione sanitaria, presso l’Università di Padova.

Ha svolto occasionalmente attività di referaggio per riviste nazionali e internazionali del settore. Tra queste: European Journal of Population; Demographic Research; Advances in Life Course Research; Genus; Rivista di Statistica Ufficiale.

Ha partecipato – alternando i ruoli di discussant e relatore – a numerosi congressi scientifici nazionali e internazionali.

È socia della Società Italiana di Statistica (SIS) dall’aprile 1990, dell'Associazione Europea per lo Studio della Popolazione (EAPS) dal gennaio 1993, dell'Unione Internazionale per lo Studio della Popolazione (IUSSP) dall’aprile 2005.

Attività didattica

Ha svolto esercitazioni didattiche all’interno dell’insegnamento di Statistica di Base; ha tenuto con titolarità insegnamenti di Demografia, Biodemografia, Laboratorio Statistico-Informatico Demografico-Sociale per i corsi di laurea di Scienze Statistiche; Diritti umani e sviluppo umano per i corsi di laurea triennale di Scienze politiche; Demografia e statistica sociale nel corso di  laurea triennale in Cooperazione allo sviluppo. Nel periodo 2013-2017 è stata titolare del corso di Demografia Internazionale (9 CFU) per il corso di laurea triennale di Scienze politiche, Relazioni Internazionali e Diritti Umani.

Attualmente (2017-18) è titolare dei seguenti insegnamenti:

-       dal 2009 Statistica per l’analisi dei fenomeni socio-demografici nel corso di laurea magistrale in Scienze del Servizio Sociale;

-       dal 2010 How to measure Local Development (5 CFU) e collabora nell’insegnamento How to measure the Impact of Local Development Programs (2 CFU) nel corso di laurea magistrale in Local Development (in inglese).

Attività di coordinamento e incarichi

È stata Presidente del Corso di laurea triennale in Cooperazione allo sviluppo (2008-2012).

È membro della Commissione Scientifica di Ateneo.

Ha fatto parte di diverse commissioni di Dipartimento. Tra le più recenti:

-       2013-2018 Commissione scientifica del Dipartimento (responsabile dal 2016 al 2018)

-        -       2013-2018 Commissione didattica del Dipartimento

-       -   Gruppo di autovalutazione (GAV) del corso di laurea in Local Development

-       -      Tavolo di lavoro per l’Africa dell’Università di Padova

Ha coordinato per il Dipartimento di Scienze Statistiche l’iniziativa “Africa Subsahariana – Rafforzamento del Settore statistico” dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione (AICS) svolta nell’anno 2017-18, e ha offerto un modulo didattico all’interno della stessa iniziativa sull’Analisi della Popolazione e Previsioni Demografiche.

 

Italiano